Distribuire e vendere contenuti digitali: il concetto di istanza

Sia che si parli di un intero libro digitale sia che si parli di un singolo asset (un audio, un video, un oggetto html, un documento, ecc.) vi è poi sempre la necessità di distribuirlo e/o di volerlo vendere.

Lo Shbook, tramite il concetto di “Istanzapermette la distribuzione di un intero volume, di un singolo capitolo o addirittura di un singolo asset.
È uno dei pochi sistemi sul mercato al mondo a gestire la distribuzione (e la vendita) dei contenuti digitali a livello atomizzato; ovvero è possibile permettere l’accesso agli utenti a tutto il volume o solo ad alcune parti di esso.

L’istanza è un’area web, totalmente personalizzabile, che attraverso un percorso grafico immediato e collaudato conduce l’utente all’accesso ai contenuti; l’istanza può essere anche una applicazione, per permettere di distribuire gli stessi contenuti attraverso i market del mondo mobile e per consentirne l’utilizzo anche offline.

L’istanza è una soluzione che permette di realizzare ogni genere di tipologia di distribuzione:

  • In modalità online e/o offline.
  • Tramite accesso pubblico ai contenuti o riservato ai soli utenti autenticati.
  • Tramite e-commerce oppure codici promozionali.
  • Ad abbonamento e/o ad accesso temporale.

Un’istanza permette di vendere attraverso un sistema di e-commerce proprietario di WEIJI. Tuttavia il cliente può anche decidere di voler gestire le vendite tramite un proprio sistema di e-commerce; in questo caso l’istanza si interfaccia tramite appositi gateway a tali sistemi di terze parti.

Le istanze già realizzate da WEIJI e presenti sul mercato sono molte, e gestiscono la distribuzione e la vendita di singoli volumi (e relative parti) o intere bibliografie; ecco un elenco di alcune istanze attive: