L’istanza “Manuale dell’agronomo”

Il contesto

Dopo oltre un decennio di lavoro e il coordinamento di circa 180 collaboratori e realizzatori, ciascuno esperto nel proprio specifico settore, la casa editrice REDA di Bologna ha portato a termine con successo la VI edizione del Manuale dell’Agronomo.

Questa è un’opera unica e inimitabile al servizio dell’Agricoltura.
Con questa VI edizione, completamente rivista e aggiornata, REDA riconferma e amplia la sua attenzione verso le esigenze di informazione, approfondimento, aggiornamento tecnico e formazione specifica di quanti operano nell’agricoltura, per l’agricoltura o nei settori affini e ad essa strettamente collegati.

Il prodotto

Il Manuale dell’Agronomo è stato prodotto in versione cartacea attraverso un “tomo istituzionale” di 4.400 pagine; evidentemente un’opera da esporre con orgoglio in biblioteca ed acquistabile attraverso i canali istituzionali.

Questo progetto è stato realizzato anche in digitale ed è consultabile sull’istanza Il Manuale dell’Agronomo all’interno della quale i contenuti sono acquistabili separatamente per tutte le N sezioni.

Perché ne parliamo

Questa nostra realizzazione è un esempio significativo di come il digitale in certi ambiti sia vincente; infatti rispetto alla versione cartacea è possibile comprare solo la sezione di interesse e la consultazione dell’opera risulta molto più fluida e agevole nella versione digitale rispetto alla “corposa” e poco gestibile versione cartacea.

Inoltre un’opera così importante permette nella sua versione digitale eventuali costanti aggiornamenti, che non è ovviamente possibile effettuare sulla versione cartacea.

WEIJI è stata coinvolta nella creazione del volume digitale, nell’organizzare l’architettura distributiva insieme all’editore (REDA di Bologna) e nel realizzare l’istanza Il Manuale dell’Agronomo in cui la vendita attraverso e-commerce viene gestita dal portale della casa editrice Il Capitello di Torino.