5 BLOG CHE STANNO MONETIZZANDO NEL 2022 (E COME PUOI FARLO ANCHE TU)

6 Febbraio 2023 WEIJI

Vi siete mai chiesti come guadagnare con un blog sulle cose che amate?

E se vi dicessi che potete guadagnare con un blog sui vostri interessi? Esistono vari modi per monetizzare.

Se si sceglie quello giusto, si può ottenere un flusso costante di entrate. Un blogger medio guadagna fino a 1.000 dollari al mese.

Parliamo di come trasformare il vostro blog in una fonte di denaro.

Non esiste una formula unica per sviluppare un blog di successo, ma c’è un elemento fondamentale: raccontare una storia unica.

Non è troppo tardi per aprire un blog e il blogging non è morto.

Come mai alcuni blog non riescono a guadagnare?

Il motivo per cui i blog non riescono a guadagnare è che si concentrano sulle cose sbagliate. Quali sono le cose giuste su cui concentrarsi?

Se volete evitare di diventare un blog come tanti, il vostro blog deve essere coinvolgente e informativo e deve dare qualcosa al vostro pubblico.

Avere contenuti di qualità è il fattore più importante per il successo del vostro blog, ma cerchiamo di farvi guadagnare un po’ di soldi.

Tuttavia, i soldi non arriveranno se prima non avrete guadagnato la fiducia del pubblico.

Il vostro obiettivo è costruire un’autorità e dimostrare di essere un esperto nel vostro campo, giusto? Bene, allora non affrontate il blog come se fosse un hobby o un lavoro secondario.

Dopotutto, sappiamo quanto sia importante possedere competenza, autorevolezza e affidabilità per classificarsi nelle SERP.

È importante avere un piano

Costruite un piano fattibile prima di iniziare. Non limitatevi a “improvvisare” e aspettatevi di fallire.

Le persone non riescono a imparare a guadagnare con il blogging per i seguenti motivi:

  1. Non fanno alcuna ricerca di nicchia prima di lanciare un blog.
  2. Non investono nel proprio blog come se fosse un vero e proprio business
  3. Non stanno costruendo una squadra che li assista
  4. Non sono connessi con il loro pubblico
  5. Non stanno fissando obiettivi perseguibili
  6. Non sanno come misurare il loro successo

Il vostro blog deve avere uno scopo e un’intenzione chiari. Dovete avere una strategia se volete creare fiducia nel vostro settore.

È possibile guadagnare con il proprio blog, ma non accadrà se ad esempio si crea un post e poi lo si dimentica.

Vi mostrerò alcuni esempi di contenuti di successo, in modo che possiate concentrarvi sulla creazione di materiale accattivante che attiri e coinvolga il pubblico.

Vi mostrerò come guadagnare con i blog.

Uno sguardo ad alcune storie di blog di successo del 2022.

È vero che il vostro blog non diventerà un successo immediato, ma potete comunque invogliare le persone a leggere i vostri contenuti.

Esaminiamo alcuni dei blog più redditizi del 2022.

Huffington Post: come i blog fanno soldi senza avere un prodotto

Questa non è una grande sorpresa.

Dal 2005 Arianna Huffington e i suoi co-fondatori dell’Huffington Post pubblicano notizie appena accadute. Migliaia di lettori si affidano quotidianamente ai loro articoli. Sono diventati uno dei siti web più popolari al mondo, oltre che uno dei più grandi.

Nel solo giugno 2022, il traffico organico di 6 milioni di HuffPost aveva un valore di 1,8 milioni di dollari. Definiamo il valore del traffico organico come il costo mensile del traffico, in termini di tariffe pay-per-click (PPC), che un sito sosterrebbe se il proprietario pagasse per ottenerlo invece di ottenerlo naturalmente.

Le entrate dell’HuffPost non derivano unicamente dal blog, ma anche dalle inserzioni pubblicitarie e dagli investimenti aziendali.

È semplice capire perché questi blog sono tra quelli che guadagnano di più a livello mondiale, vedendo i numeri sopra riportati.

L’HuffPost guadagna attraverso le inserzioni sui blog fornendo contenuti che coinvolgono i lettori e rafforzano la fiducia nel marchio.

goop: profitti attraverso il marchio di stile di vita e benessere

Il marchio di benessere e stile di vita goop è stato avviato dall’attrice Gwyneth Paltrow come newsletter settimanale lo-fi nel 2008. Il suo slogan “Nutrire l’aspetto interiore” è in sintonia con i suoi fan in base al traffico organico medio di 732.000 persone.

Il sito vende anche prodotti per il benessere, per un valore di 423.000 dollari di traffico.

“Are Mediums Real?” è uno dei tre maggiori fattori di reddito di Goop. È probabile che abbia successo perché fa riflettere. Altri siti non menzionano nemmeno l’ampia ricerca a sostegno delle idee citate, per non parlare di questo argomento scottante.

Altre pagine principali che generano entrate organiche su goop sono generalmente guide. Queste pagine educano il pubblico oltre a mostrare offerte di prodotti e pubblicità di marchi allineati. goop dimostra che quando sei fedele al tuo pubblico e fornisci loro contenuti unici, vedrai il ritorno in numeri.

Yaro: creare entrate attraverso lo spazio pubblicitario

A differenza degli ultimi due esempi, Yaro è scritto in “vero” stile blog, il che significa che non è una vera e propria azienda mediatica. Guadagna vendendo spazi pubblicitari.

Il forte posizionamento di questo blog è guidato da backlink e parole chiave organiche. La maggior parte delle parole chiave posizionate in alto sono non brandizzate.

Questo cosa significa?

Significa che Yaro Starak fornisce soluzioni per coloro che cercano la sua esperienza per la crescita personale e il successo. Cattura le persone che cercano domande relative allo spazio, non quelle che cercano specificamente questo nome.

Le persone che cercano aiuto per lo sviluppo personale e il successo possono rivolgersi a Yaro Starak. Risponde a domande sul settore, non sull’azienda in particolare.

Yaro raggiunge il successo rispondendo alle domande di ricerca delle persone. È in grado di aumentare le sue classifiche grazie alle risposte che le persone cercano, il che, a sua volta, aumenta il valore degli spazi pubblicitari che vende.

Non c’è nulla di sbagliato nell’utilizzare un approccio più organico per guadagnare con i blog, purché si rimanga fedeli al proprio pubblico di riferimento e agli obiettivi del sito web. Il blog di Yaro ne è un ottimo esempio.

Abby Organizes: la relatività come strumento di marketing

All’inizio Abby Lawson ha utilizzato il suo blog per fornire consigli pratici sull’organizzazione. La sua passione si è trasformata in un’impresa multimilionaria che ha fornito assistenza ad altri per la produttività e l’arredamento della casa.

L’autrice copre le basi per coloro che, come dice lei, non hanno il “gene dell’organizzazione”. I suoi contenuti sono comprensibili e aiutano a risolvere questo problema per molte altre famiglie che lavorano duramente. Probabilmente ha guadagnato la fiducia del suo pubblico aiutandolo a risolvere questo problema.

Il suo traffico organico riflette il suo valore di traffico. Più di 175.000 backlink mostrano quanto gli altri considerino credibili il suo sito e le sue informazioni.

Possiamo anche vedere questo suddiviso nei suoi URL e parole chiave. Le principali parole chiave di Lawson, con e senza marchio, includono recensioni da fonti di supporto e modelli stampabili. C’è valore in ciò che offre che è tangibile per il suo pubblico.

Con così tanto da offrire al suo pubblico di destinazione, guadagna più entrate da pubblicità, marketing di affiliazione e varie sponsorizzazioni. Poiché il pubblico di Lawson si fida di lei, è probabile che sostengano e si fidino dei suoi consigli a pagamento.

Una forte presenza online può aiutare a costruire la vostra community.

A Beautiful Mess: Come i contenuti utili fanno soldi

Questo blog, gestito dalle sorelle Elsie Larson ed Emma Chapman, è uno dei più grandi blog di stile fai da te al mondo. È un sito di riferimento per chi è alla ricerca del progetto perfetto per il fai-da-te.

Il sito A Beautiful Mess ha accumulato oltre 4 milioni di backlink, il che indica quante fonti lo ritengono affidabile. Per arrivare a 4 milioni di backlink è necessario un grande lavoro.

È il contenuto di qualità che vi porta lì.

Perché?

Più URL di alto livello si collegano alla vostra pagina, più autorità di dominio acquisite. I backlink sono uno dei fattori di ranking SEO più importanti.

Elsie ed Emma forniscono al loro pubblico una serie di competenze diverse dalla moltitudine di domini di riferimento e backlink. Questo è fondamentale per stabilire connessioni con una comunità online.

Il modo in cui queste sorelle mescolano prodotti, marketing di affiliazione e annunci funziona perché il loro pubblico si fida di loro. Si tratta di diventare creativi e il loro pubblico sta cercando di essere creativo, che sia in cucina o attraverso un progetto.

La capacità di posizionarsi per parole chiave sia di marca che non di marca è particolarmente vantaggiosa per loro. I risultati di Elsie ed Emma dimostrano che Google e gli altri motori di ricerca le considerano delle autorità in materia di bricolage e ricette, grazie alla loro posizione dominante nelle posizioni 1-3 delle parole chiave.

Come iniziare a guadagnare con i blog

Avete già aperto un blog? Ci sono diversi modi per guadagnare con un blog. Alcuni sono più difficili di altri.

Esistono diversi modi per generare entrate da un blog. Per questo motivo, consiglio di diversificare le fonti utilizzando annunci, prodotti o sponsorizzazioni oltre agli algoritmi dei motori di ricerca e ai budget dei marchi.

Il potenziale di reddito del vostro blog è determinato da due variabili: la vostra nicchia e le vostre fonti di reddito. Una volta conosciuto il vostro pubblico, potete esplorare le strategie di monetizzazione.

Voi e il vostro pubblico siete allineati quando si tratta di cose che hanno senso e forniscono vantaggi a entrambi dal punto di vista finanziario. Non volete essere pagati per affiliazioni che non sostenete. Restate fedeli al vostro marchio e il vostro pubblico resterà con voi.

All’inizio è fondamentale avere una mentalità imprenditoriale.

È vero che le entrate dei blogger variano. Tuttavia, man mano che i soldi arrivano, potete sperimentare diverse idee per vedere cosa funziona meglio per voi.

Trasformare il vostro blog in una fonte di guadagno non è un processo lineare.

Sviluppare contenuti che generano conversioni per costruire un seguito fedele – e le possibilità di monetizzazione che ne derivano – potrebbe portare a un successo grande come quello di HuffPost o goop.

Conclusioni

Avviare un blog può essere piacevole e redditizio, ma non sarà facile.

Dovrete riuscire ad orientarvi nell’utilizzo di un mezzo di comunicazione in continua evoluzione. Tuttavia, una volta che vedrete la realizzazione e il successo, potrete replicare ciò che funziona.

Quindi, chiedetevi: ho aperto un blog per puro divertimento o per guadagnare?

La monetizzazione di un blog implica l’impiego di una serie di strategie, diverse da quelle utilizzate per la semplice gestione di un blog. L’obiettivo è quello di passare dalla fornitura di contenuti per il gusto di fornirli al guadagno con il blogging.

Una volta trovato un fornitore di hosting affidabile per il vostro sito web, sarete pronti a iniziare a costruire credibilità e fiducia con il vostro pubblico.

Se una cosa funziona, continuate a perseguirla, ricordate le esigenze del vostro pubblico e i soldi arriveranno.

, , ,
Contact

Facciamo una call al volo?

Se vuoi approfondire un tema, parlarci della tua idea o semplicemente
capirci qualcosa di più puoi prenotare una call gratuita e senza impegno

Contact